salta al contenuto

Nomina per amministratore di condominio

COS’È

È una procedura che serve a salvaguardare i diritti dei condomini, in caso di inerzia dell’assemblea.

CHI

Può essere richiesta:

  • da uno o più condomini, nei seguenti casi se per due anni l’amministratore non ha reso conto della sua gestione;
  • quando vi sono fondati sospetti di gravi irregolarità;
  • quando omette di dare comunicazione all’assemblea di citazioni o provvedimenti amministrativi che eccedono le sue attribuzioni.

È competente il Tribunale del luogo dove si trova il condominio.

COME

Con ricorso indirizzato al Presidente del Tribunale, da depositare alla Cancelleria Volontaria Giurisdizione, allegando ogni documento utile a sostegno della richiesta.

È necessaria sempre l’assistenza del legale.

DOCUMENTAZIONE

Ricorso da presentare tramite l’assistenza di un avvocato.

DOVE

Cancelleria Volontaria Giurisdizione – III Piano - Stanza 308

  • Responsabile: dott. Giovanni SISTO;
  • Addetto: sig.ra Rosanna ANTONACCI.

COSTO

  • € 98,00 contributo unificato;
  • € 27,00 diritti forfetizzati per notifiche

TEMPI

Un mese circa.

RIFERIMENTI NORMATIVI

Artt. 1129 – 1131 c.c..